parrucchieriitalia.net
look for the best hairdresser near you


Parrucchieriitalia.net :

On this site you can find the best hairdresser closest to you.

news n°
94048
From gossip
09 Jul 2020
camera dell'acconciatura italiana

MILANOCamera Italiana dell’Acconciatura, l’organizzazione di filiera fondata da CNA Unione Benessere e Sanità, Confartigianato Acconciatori e Cosmetica Italia, ha eletto in occasione della propria assemblea un nuovo presidente: ANTONIO STOCCHI, che ha ricevuto il mandato di presidenza per il prossimo quadriennio raccogliendo il testimone di Lino Fabbian.

Acconciatore aretino con carriera trentennale ed esperienze stilistiche in Italia e all’Estero, ANTONIO STOCCHI è stato presidente per due mandati di CNA Benessere e Sanità Toscana e, dal 2013, ne è presidente a livello nazionale.

Accolgo questo incarico come un’importante responsabilità, specie in questo momento storico in cui la filiera dell’acconciatura professionale è chiamata ad affrontare una grande sfida. I saloni scontano le conseguenze dei mesi di lockdown che, per tutelare la salute di operatori e clienti hanno costretto alla chiusura.

Ora più che mai occorre fare leva su formazione, aggiornamento e qualificazione, per far emergere la propria professionalità; non dimentichiamo poi gli stimoli che, anche il periodo così complesso che stiamo vivendo a seguito del lockdown, può fornirci come ulteriore occasione di miglioramento: penso, ad esempio, alle opportunità offerte dall’evoluzione digitale che negli scorsi mesi ci hanno consentito di mantenere o rinsaldare la relazione “a distanza” coi nostri clienti.

Antonio Stocchi - Neo Presidente di Camera Italiana dell’Acconciatura


Nel corso dell’assemblea sono stati nominati anche i due vicepresidenti, GIANNI MANZETTI (Farmen International Cosmetics Distribution s.p.a.) e TIZIANA CHIORBOLI (presidente nazionale Confartigianato Benessere); a quest’ultima è stato inoltre affidato l’incarico di Responsabile Internazionale di Camera.

Secondo i dati elaborati recentemente dal Centro Studi di Cosmetica Italia, nel 2019 i consumi di cosmetici nel canale acconciatura hanno raggiunto i 590 milioni di euro, in crescita del 2% rispetto all’anno precedente. Questo valore comprende sia i prodotti utilizzati per i servizi che per la rivendita.

news n°
147932
From beautynews
10 Jul 2020
Sarah Jessica Parker ha raggiunto un nuovo traguardo: ha aperto il primo negozio dedicato alla sua collezione di scarpe. La cosa particolare è che il negozio scelto è quello appartenuto a Manolo Blahnik fino allo scorso dicembre. Così facendo, l'attrice ha reso omaggio allo stilista che ha contribuito al successo di "Sex & the City".
news n°
93931
From gossip
07 Jul 2020
logo-giubra

 GIUBRA, azienda di Peschiera Borromeo (Milano), produttrice di articoli e attrezzature per parrucchieri ed estetisti consigliamo: ZEROCUT PLUS 1 & 2

GIUBRA presenta: ZEROCUT PLUS 1 & 2

Le caratteristiche del tosatore
ZEROCUT PLUS 1 & 2

Potenza: 10w
TESTINA TAGLIO ZERO
LED DISPLAY
4 rialzi 1,5 MM – 3 MM – 6 MM – 9 MM
Batteria in litio
Tempo di ricarica: 150 minuti
Tempo di funzionamento: 150 minuti
Olio
1 SPAZZOLINO
ADATTATORE
100 – 240v 50/60 Hz

Disponibile in 2 colori

2338-05AN col. Argento/Nero ZEROCUT PLUS1
2338-08RN col. Rosso/Nero ZEROCUT PLUS 2

GIUBRA presenta: ZEROCUT PLUS 1 & 2

Contattaci per avere maggiori informazioni!

Email: giubra_milano@globelife.com
Visita il sito

news n°
93816
From gossip
02 Jul 2020

NATURAL HP presenta in ESCLUSIVA la GAMMA di PRODOTTI che assicura pulizia e profonda igiene dell'ambiente e della persona, aiutando a rimuovere con efficacia germi, batteri e muffe

igienizzante

LA LINEA di PRODOTTI comprende:

  • GEL MANI IGIENIZZANTE Flacone 1000 ml con dispenser dispenser codice 6002
  • GEL MANI IGIENIZZANTE Flacone 500 ml con dispenser dispenser codice 6009
  • TOP WATER Flacone 250 ml con dispenser spray codice 6005
  • SPRAY IGIENIZZANTE Flacone 250 ml con dispenser spray codice 6004
  • IGIENIZZANTE LAVA MANI Flacone 500 ml tappo tip top codice 6003
  • PAVIM AMMONIO Detergente pavimenti tanica 5 Litri codice 6008
  • RICARICA TOP WATER IG. per superfici tanica 5 Litri codice 6010
  • TOP WATER IG. per superfici Flacone 500 ml con mini-trigger codice 6007
  • PURE AIR IG. agli oli essenziali Flacone 200 ml con dispenser spray codice 6006
  • SPRAY MANI IGIENIZZANTE Flacone 100 ml pratico in spray codice 6011.

Richiedi Maggiori Informazioni. info@globelife.com

NATURAL HP è un BRAND premiato
che si è meritato
l’inserimento fra
i 100 migliori prodotti
scelti da BEAUTY BAZAR 2020

news n°
94030
From gossip
09 Jul 2020
Sophie Gibson, Jonathan Turner International Hairstylists

Our collection is called School Yearbook and is based on a 1970s yearbook. It was important to us that we made sure each image had its own individuality.  We achieved this by giving each model their own character and really thought about how they would wear their hair, how they might dress and how they might feel as a woman. We then brought the collection together by giving each model a pair of wide and chunky glasses.The collection is all about having fun, creating a feeling of joy and, most importantly, celebrating individuality.

Ph : Michael Young
Make-up : Kirsten Baillie
Stylist : Clare Frith

hair-collections

news n°
147945
From beautynews
10 Jul 2020

Il Decreto Rilancio varato dal Governo prevede un pacchetto di aiuti anche per il settore del tessile e della moda. Durante la discussione in Commissione Bilancio, sono stati approvati tre emendamenti proposti da Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera, che garantiscono una boccata di ossigeno e aiuti concreti all’intero comparto del Made in Italy, dalle start up ai designer emergenti, fino al retail. Ecco come:

  1. La prima proposta prevede un Fondo per il design e la creazione, denominato "Fondo ClusterTMA, tessile, moda e accessori" con una dotazione iniziale di 5 milioni di euro per l'anno 2020. Si tratta di contributi a fondo perduto per sostenere le start up che investono nel design e nella creazione e per promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti Made in Italy di alto contenuto artistico e creativo.

  2. Il secondo emendamento mette in atto misure per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze finali di magazzino nel settore tessile e della moda. Il lockdown imposto dal coronavirus ha comportato la chiusura dei negozi di articoli di abbigliamento, calzature, pelletteria e accessori durante i mesi di marzo, aprile e maggio, fondamentali per le vendite della stagione primavera estate a prezzo pieno. Per aiutare i commercianti ad ammortizzare l’invenduto di questi mesi, verranno introdotte misure di sostegno da parte dello Stato, tramite un credito di imposta pari al 30% dell’incremento delle rimanenze finali di magazzino con un impatto economico di ben 45 milioni di euro per l’anno 2021.

  3. La terza proposta guarda anche al settore delle fiere grazie all’incremento di 30 milioni di euro per il ristoro delle spese per la mancata partecipazione alle Fiere commerciali annullate a causa del Coronavirus.

news n°
93862
From gossip
news n°
147948
From beautynews
10 Jul 2020

Il rock non è solo una questione di note ma è uno stile di vita, un'essenza, un modo di affrontare gioie e difficoltà. E se forse è vero che il talento non si tramanda geneticamente, una certa attitude, un approccio alla vita, una capacità di mordere le situazioni forse è più facile da insegnare ai propri discendenti.

Mick Jagger, Georgia Jagger (Getty Images)
Mick Jagger, Georgia Jagger (Getty Images)
Paul McCartney, Stella McCartney (Getty Images)
Paul McCartney, Stella McCartney (Getty Images)

Un'eredità in  grado di passare da padre a figlia amplificandosi di generazione in generazione, toccando veri e propri picchi inimmaginabili. Si pensi, ad esempio, a Lily-Rose Depp: non è solo una questione di bellezza, ereditata tanto dal padre Johnny quanto dalla mamma Vanessa Paradis, quanto di una luce che brilla e brucia dentro agli occhi. Quella stessa luce che abbiamo visto tornare a bruciare negli occhi del padre, dopo un certo periodo di appannamento, sul palco degli Hollywood Vampires, la band formata con Alice Cooper e Joe Perry.

Johnny Depp, Lily-Rose Depp (Getty Images)
Johnny Depp, Lily-Rose Depp (Getty Images)
Billy Ray Cyrus, Miley Cyrus (Getty Images)
Billy Ray Cyrus, Miley Cyrus (Getty Images)

Oppure il fascino senza tempo e ultraterreno di Liv Tyler figlia di Steven Tyler degli Aerosmith (vero e proprio "elfo" della musica) in grado di ammaliare o lo sguardo conturbante, inarrestabile di Zoe Kravitz che molto ha a che vedere con quello del padre Lenny Kravitz.

Steven Tyler, Liv Tyler (Getty Images)
Steven Tyler, Liv Tyler (Getty Images)
Keith Richards, Alexandra Richards (Getty Images)
Keith Richards, Alexandra Richards (Getty Images)
Lenny Kravitz, Zoe Kravitz (Getty Images)
Lenny Kravitz, Zoe Kravitz (Getty Images)

Essere rock non significa solo vivere una vita con l'overdrive sempre acceso, a volte il rock si nasconde anche nelle pieghe di un'esistenza al limite come quella di Serge Gainsbourg che ha tramandato alla figlia quello sguardo maliconicamente disilluso. Tutto il contrario invece di Willow Smith, la secondogenita di casa Pinketts-Smith, che ha ereditato la freshness del Principe di Bel Air.

Serge Gainsbourg, Charlotte Gainsbourg (Getty Images)
Serge Gainsbourg, Charlotte Gainsbourg (Getty Images)
Will Smith, Willow Smith (Getty Images)
Will Smith, Willow Smith (Getty Images)
news n°
147943
From beautynews
10 Jul 2020
Meghan Markle si è distaccata in modo drastico dalla Royal Family e, per sottolineare ancora di più la distanza dalla rigida etichetta, ha messo in atto una svolta di stile. Ha detto addio agli abiti formali e bon-ton, con la camicia bianca sfoggiata di recente ha dimostrato di preferire look casual e comodi nella sua nuova vita americana.
news n°
147934
From beautynews
10 Jul 2020

Siamo ancora in Italia e due giovani sono ancora i protagonisti, entrambi americani questa volta. Dopo Chiamami col tuo nome, Luca Guadagnino torna a parlare di gioventù e amore in una serie Tv che dovrebbe arrivare sui nostri schermi a ottobre. Titolo We Are Who We Are: otto episodi per una co-produzione Sky-Hbo.

Scritta e diretta dal regista premio Oscar, la serie “esplora l'amicizia, il primo amore, l'identità e immerge il pubblico nella disordinata euforia e insieme nell’angoscia di essere adolescente”. Lo svela in una nota, HBO che ha appena mandato nell’etere il teaser più breve di sempre.

A cercare qualche dettaglio in più sulla trama, si scopre che l’ambientazione è quella di una base militare americana in Veneto. E i due protagonisti sono Fraser, interpretato da Jack Dylan Grazer, un quattordicenne timido e introverso, che si trasferisce qui da New York con le sue madri, Sarah (Chloë Sevigny) e Maggie (Alice Braga), entrambe dell'esercito. E poi Caitlin, alias Jordan Kristine Seamón, apparentemente audace e sicura di sé, che vive in Italia con la sua famiglia da diversi anni e parla italiano.

Intorno a lei si muove tutto un gruppo di amici, tra cui Britney (Francesca Scorsese), una ragazza schietta, intelligente e disinibita; l'allegro e bonario Craig (Corey Knight), un soldato ventenne; Sam (Ben Taylor), il ragazzo possessivo di Caitlin e il fratello minore di Craig; Enrico (Sebastiano Pigazzi), 18 anni, veneto, che ha un debole per Britney; e Valentina (Beatrice Barichella), una ragazza italiana.

Sul profilo Instagram dedicato alla serie tv troverete via via tutti gli aggiornamenti 

Non abbiamo bisogno di nulla di nuovo. è già tutto qui. indosseremo le nostre anime come una pelle. Ma se nessuno lo capisce, sai cosa significa? Che siamo nella collezione sbagliata.

news n°
94022
From gossip
08 Jul 2020

FANOLA by PETTENON : primo brevetto ACTIVE MIRACLAY TECHNOLOGY è la prima tecnologia a base di argilla naturale che agisce sulla parte esterna del capello allineando le fibre

Fanola No More Argilla

FANOLA del Gruppo PETTENON, marchio specializzato nel Professional Hair Care, lancia una gamma compatta di prodotti per capelli difficili, ribelli e crespi per nutrire, condizionare, districare e ottenere una piega duratura.

Nuova rivoluzione in casa FANOLA: dopo il successo internazionale della linea No Yellow, il brand Padovano punta a farsi ricordare per un brevetto davvero unico nel suo genere, che parte da un ingrediente essenziale che trova origine dalla terra: l’Argilla.

FANOLA NO MORE dà forma alla bellezza delle donne offrendo una nuova categoria di prodotto con una tecnologia patent pending a livello italiano ed internazionale: THE STYLING MASK, la prima Maschera di Fanola che unisce le proprietà emollienti e condizionanti di un districante a quelle di uno styling per ottenere una piega naturale e duratura, senza l’utilizzo di ulteriori prodotti di styling.

Basta eccessi di ingredienti (in No More ci sono solo gli ingredienti indispensabili e soprattutto ad alta funzionalità), basta materie prime sintetiche (in No More la formulazione è completamente senza siliconi) e basta sprechi d’acqua (in No More test confermano la minor quantità d’acqua in fase di risciacquo per una maggiore sostenibilità)

Due referenze, Shampoo e Maschera, per un segreto nascosto nella ACTIVE MIRACLAY TECHNOLOGY, la tecnologia a base di un ingrediente di origine naturale, l’Argilla, che si deposita sulle cuticole del capello diminuendo le discontinuità, presenti soprattutto nei capelli danneggiati.

La linea comprende:

  • THE PREP CLEANSER uno shampoo senza siliconi e con un’alta percentuale di naturalità per una chioma pulita e leggera più a lungo
  • THE STYLING MASK una maschera veloce ed efficace che controlla il volume e riduce il tempo di asciugatura finale, facilitando lo styling e aumentandone la durata.

CREDITS Hair: Fanola artistic team

Richiedi ulteriori informazioni. info@globelife.com

news n°
93909
From gossip
06 Jul 2020
Makeover INTERNATIONAL HAIRSTYLIST

Sometimes collections do not stem from inspiration, sometimes they are born, as in this case, of loose ideas, of an isolated concept and nothing to do with the previous one, and with that you seek to link elements and create harmony where before there was nothing, only rust and dirty shades, which begin to fit together to form a creation.

Ph: David Arnal
Make-up: Eva Quilez
Stylist: Eva Quilez

hair-collections

news n°
147947
From beautynews
10 Jul 2020
Absolut presenta ABSOLUT BETTER TOGETHER, la nuova bottiglia in edizione limitata firmata da MSGM

Absolut presenta la nuova bottiglia limited edition Absolut Better Together e lancia un messaggio oggi più attuale che mai: “Nothing makes sense when we’re apart”. Un'edizione davvero speciale, quindi, che racchiude nel nome il senso stesso del progetto e tutti i valori da sempre cari ad Absolut, come la vicinanza e l’inclusività, ma anche l'importanza di rimanere uniti per fare la differenza. E, non a caso, questo piccolo mantra - stampato con inchiostro fluorescente dunque visibile anche al buio - è leggibile per intero solo se si avvicinano due bottiglie. La nuova edizione limitata è stata realizzata in collaborazione con MSGM: il marchio di moda dallo spirito libero e dalla vocazione contemporanea, infatti, ha letteralmente “vestito” sei bottiglie di Absolut Vodka, creando un look originale e moderno ispirato da un capo iconico di MSGM - una mini hoodie tie-dye. Un vero e proprio oggetto da collezione, insomma, reso ancora più esclusivo dalla tiratura limitata di 20.000 bottiglie e dalla disponibilità in 6 varianti di colore.

Albena Trifonova, CEO Pernod Ricard Italia dichiara: “Siamo orgogliosi dell'opportunità di collaborare in Italia con un designer italiano, per gli italiani. Tutte le grandi cose iniziano da piccoli passi e questo è uno dei nostri, attraverso Absolut e la collaborazione con MSGM, per sostenere lo spirito di unità, condivisione e avvicinamento delle persone attraverso la convivialità. Il progetto racchiude un forte simbolismo di unione dato dalla connessione della precisione svedese con la creatività e il pensiero progettuale italiano, il gioco cromatico vivido di MSGM con la purezza e la ricerca di perfezione di Absolut. Siamo sinceramente grati a Massimo Giorgetti per questo mix stimolante che condividiamo con orgoglio con tutti gli italiani”.

Massimo Giorgetti, fondatore e direttore creativo di MSGM, dichiara: “Sono entusiasta di questa collaborazione con Absolut Vodka, un brand leggendario, un nome capace di evocare, in due sillabe, tutto quello che la nightlife rappresenta e ha rappresentato negli anni. Momenti, luoghi, storie di divertimento, musica e passione; dagli anni Settanta ai miei amatissimi Novanta, fino a oggi. Sono inoltre orgoglioso di poter entrare, con MSGM, nello storico delle collaborazioni di Absolut, fitto di artisti, designer e marchi internazionali, e di farlo per un’occasione così importante, il Pride Month. Le mini felpe che vestono le bottiglie, nell’iconico tie-dye MSGM, riprendono i colori della bandiera LGBTQ, la quote intende lanciare un importante messaggio di unione, oggi più attuale che mai”.

Coerentemente con l’anima del progetto, Absolut ha deciso di restare vicino a chi è stato colpito più duramente dall’emergenza sanitaria, devolvendo, per ogni bottiglia venduta parte del ricavato a favore di Banco Alimentare, che si occupa di raccogliere e ridistribuire generi alimentari a chi è in difficoltà. Il brand conta attraverso il suo contributo di aiutare Banco Alimentare a recuperare e distribuire circa 70.000 kg di alimenti, equivalenti a circa 140.000 pasti, da donare alle persone più bisognose.

news n°
147935
From beautynews
10 Jul 2020
Chi meglio della modella Bianca Balti conosce i trend più gettonati di stagione? Con l'inizio dell'estate ha deciso di seguire la moda mini-me, sfoggiando un costume coordinato a quello della figlia. Il risultato? Trendy e adorabile.
news n°
93919
From gossip
06 Jul 2020
Goloka International Hairstylist

ONE HIT Wonder is the first collection of the team of Goloka Creators stylists, a statement of intentions ready to break with the established this spring-summer 2020. Irreverent, indiscreet, something extravagant and countercultural. And only. A first and exceptional success.

Ph: Juan de la Jota
Make-up: Sara Delpon
Stylist: Tina Kun - Patricia Veira

hair-collections

news n°
93883
From gossip
06 Jul 2020
Luigi Martini International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Woow ”, made by “ Luigi Martini ” international hairstylist from ITA

Ph: Mauro Mancioppi
Make-Up: Chiara Artini, Alessandra Burali, Chiara Martini, Camilla Sensi
Stylist:  Giacomo Dini

hair-collections

news n°
147944
From beautynews
news n°
94008
From gossip
08 Jul 2020
beauty bazar fashion natural hp

NATURAL HP è sulla copertina di BEAUTYBAZAR FASHION.

NATURAL HP Srl è nata nel contesto professionale italiano, ha raggiunto in poco tempo importanti risultati facendosi riconoscere come un brand al 100% made in Italy.

Creata dai suoi fondatori, la famiglia Caserza con lo scopo di offrire ai propri clienti prodotti di prestigio sul mercato italiano.

Natural HP è la creazione di un'azienda Leader nella fabbricazione di prodotti cosmetici e professionali per i saloni di parrucchieri, e nasce per realizzare insieme, una realtà aziendale in grado di soddisfare le richieste del mercato dell'Hair Professional. Opera nel settore della ricerca, progettazione, produzione e distribuzione, realizzando prodotti ad altissimo livello qualitativo e di grande innovazione.

Detiene marchi storici Susan Darnell, Vitos e Marisella da sempre presenti nel settore tricologico professionale.

NATURAL HP è in copertina !

BEAUTY BAZAR FASHION è lo short magazine dedicato alla moda-capelli di tendenza e NATURAL HP si è aggiudicato la copertina di questo numero.

Sfoglia on line la rivista

Natural HP Srl - Strada Statale 77, Loc. Gallinaria
16047 Moconesi (Genova), Italia - tel. +39 0185 939228

Per ulteriori informazioni: info@globelife.com

news n°
147942
From beautynews
10 Jul 2020

Periodo turbolento per gli abitanti della Casa Bianca. Dopo i libri-rivelazione sulla First Lady degli Stati Uniti, ora arriva un nuovo libro che arriverà a colpire, questa volta, il Presidente degli States, Donald Trump. Un libro la cui autorevolezza è assicurata dalla vicinanza dell'autrice alla famiglia di The Don: la gola profonda, infatti, che ha dato alle stampe il volume dal titolo emblematico di Too Much And Never Enough in arrivo l'11 agosto nelle librerie è Mary Trump, nipote del POTUS.

Donald Trump
Members Of The Coronavirus Task Force Hold Press Briefing
Donald Trump
Photo: Getty Images

L'11 agosto è una data non da sottovalutare: risulta infatti esattamente due settimane prima del Congresso dei Repubblicani, quello che dovrebbe tirare la volata elettorale per la rielezione di Trump. Ma cosa ci potrebbe essere di tanto pericoloso per la reputazione del Presidente e per la sua corsa elettorale? Scandali famigliari? Rumors di cronaca rosa? Ben di peggio.

Donald Trump
President Trump Delivers Remarks To National Border Patrol Council Members
Donald Trump
Tasos Katopodis

Sembra infatti che Mary, figlia del fratello maggiore di The Don, sia stata anche la gola profonda a far arrivare al New York Times i documenti sulla dichiarazione dei redditi di Donald Trump su cui i reporter del giornale stavano lavorando da mesi. Stiamo parlando di fogli che rivelavano la strategia fiscale di Trump pre-elezione alla Casa Bianca, uno scoop vero e proprio che verrà raccontato  nel libro di Mary in cui si rivelerà il suo ruolo di fonte nell'inchiesta del Times. Ma c'è di più, ecco un'anticipazione delle altre rivelazioni scomode della nipote dell'attuale Presidente degli Stati Uniti.

WASHINGTON, DC - MAY 27: U.S. President Donald Trump and first lady Melania Trump return to the White House on May 27, 2020 in Washington, DC. Trump traveled to Florida to watch the SpaceX launch of two U.S. astronauts to the International Space Station, but the launch was canceled due to poor weather. (Photo by Win McNamee/Getty Images)
I 5 segreti di Melania Trump (rivelati dalla sua biografia)
I segreti di Melania Trump raccontanti della sua biografia non autorizzata. Sarà tutto vero?
Il college

La più esplosiva riguarda gli esami di ammissione al college per i quali Trump avrebbe imbrogliato, pagando un amico per sostenere le prove al suo posto così da assicurarsi un posto in un buon college, cioè la prestigiosa business school Wharton dell'Università della Pennsylvania. Scrive Mary Trump: "Donald, a cui non mancavano i fondi, pagava bene il suo amico" Nel corso degli anni, Trump si è ripetutamente vantato della sua laurea in Wharton, una scuola per “super geni”.

La famiglia

Mary Trump non si trattiene quando deve descrivere la famiglia dello zio. La madre di Donald, anche lei chiamata Mary, era "emotivamente e fisicamente assente", e suo padre, Fred, era perfino peggio. "Fred sembrava non avere alcun bisogno emotivo", dice il libro, secondo un articolo del Los Angeles Times. Per questo motivo, scrive Mary Trump, "Donald ha sofferto privazioni che hanno segnato la sua vita" sviluppando i tratti di una personalità narcisistica. Incluso il bullismo che, pare, provasse piacere a esercitare nei confronti del fratello Robert, percepito da Donald come “più debole”. Anche la sorella maggiore, il giudice in pensione Maryanne Trump Barry, non è particolarmente ben disposta nei confronti del fratello presidente. Quando Mary  ha chiesto a sua zia di dirle in cosa Donald avesse avuto successo, l'ex giudice avrebbe risposto: "Beh, ha avuto cinque fallimenti".

Donald Trump con i genitori Fred e Mary e la seconda moglie Marla Maples
Donald Trump, Marla Maples with Donald Father Fred Trump and Mother at His Wedding
Donald Trump con i genitori Fred e Mary e la seconda moglie Marla Maples
Time & Life PicturesIl futuro

Mary Trump pensa che il passato sia in grado di darci indicazioni su come sarà il futuro. Sulla copertina del libro scrive: “Oggi Donald è molto simile a quando aveva tre anni: incapace di crescere, imparare o evolvere, incapace di regolare le proprie emozioni, moderare le sue risposte, o prendere e sintetizzare informazioni”.

Il libro sarà in vendita dal 14 luglio, mentre la biografia non autorizzata di Melania Trump è già disponibile . Restate connessi.

 

news n°
94051
From gossip
09 Jul 2020
Noi Italian Fashion Style International Hairstylists

Find put the latest hair collection, called “ MAGIC MENÚ ”, made by “ NOI ITALIAN FASHION STYLE - Vincenzo Petrucci - Pino Pavano - Nello DeStefano ” international hairstylists from ITA

Hair: Vincenzo Petrucci - Pino Pavano - Nello DeStefano
Ph: Narciso Miatto
Make- up: Maria Pina Monaco
Stylist: Mario Barbieri

hair-collections

news n°
147940
From beautynews
10 Jul 2020
Valentina Ferragni, la sorella minore di Chiara, è tornata al lavoro dopo il lockdown e ne ha approfittato per cambiare look in modo drastico. Ha detto addio ai capelli fino al seno e, servendosi di alcune extension, ha fatto diventare la chioma extra long.
news n°
93986
From gossip
08 Jul 2020

ECHOSLINE del Gruppo PETTENON, brand specializzato nel Professional Hair Care, persegue la sua rinnovata filosofia Vegan che vede con MAQUI 3 la risposta al concetto di Clean Hair Beauty

ECHOSLINE MAQUI 3 Pettenon

PADOVA - San Martino di Lupari – Un affascinante racconto si cela dietro alla scelta del Superfood della Patagonia come protagonista dell’ultimo lancio di ECHOSLINE per rafforzare il suo posizionamento Vegan.

La “bacca dell’eterna giovinezza”, così viene definito il frutto dell’albero di Maqui, rappresenta la vera essenza di questa linea vegan, compatta e intelligente.

Per raccontarne la storia, è necessario trasferirsi in Patagonia, terra dagli enormi spazi selvaggi, battuti da vento e sole. Qui l’albero del Maqui cresce rigoglioso e rafforza l’ambiente che lo ospita, permettendo da sempre al suolo di riprodursi dopo danni ambientali quali incendi, frane, alluvioni. Maqui è un simbolo di pace e di benevole intenzioni, una pianta venerata dalla popolazione locale, che crede questo albero capace di porre in perfetta armonia ed equilibrio vita umana e natura, oltre che a proteggere la biodiversità del nostro pianeta.

La linea MAQUIi 3 parte proprio da questo ingrediente che porta con sé tutta la naturalità e la ricchezza di un attivo che vuole confermare il percorso di Echosline verso il Vegan e la Clean Hair Beauty.
Meno ingredienti, ma più funzionali e sicuri, formule 100% vegan, senza siliconi, solfati, parabeni; packaging che, oltre ad utilizzare plastica riciclata, consentono di contenere più prodotto con meno impiego di plastica*. Un impegno concreto di perseguire la sostenibilità, senza mettere in secondo piano la performance.

Tre sono le esigenze specifiche a cui risponde la linea: Capelli Secchi, Capelli Danneggiati, Capelli Colorati e Decolorati.

La linea MAQUI 3 comprende:

  • ALL-IN SHAMPOO idratante e delicato, ideale per capelli secchi e trattati, è formulato con super-ingredienti dalle elevate capacità di azione al 98% naturali e con l’87% di Biodegradabilità, deterge e lascia il capello leggero e nutrito.
  • ALL-IN OIL l’olio bifasico illuminante per capelli secchi e trattati che elimina l’effetto crespo e dona setosità a lunghezze e punte senza appesantire. Presenta una formula particolarmente idratante ed illuminante arricchita con estratto di Maqui e Acqua di Cocco.
  • HYDRA-BUTTER maschera burrosa nutriente specifica per capelli secchi, arricchita con estratto di Maqui e prezioso Burro di Karitè dalle proprietà emollienti, che condiziona e nutre in profondità il capello secco e disidratato, rendendolo vitale e brillante.
  • COLOR SAVING BALM il conditioner protettivo per capelli colorati e decolorati, la cui speciale tecnologia protegge, sigilla e rende brillante il colore cosmetico, grazie alla sinergia di estratto di Maqui ricco di antiossidanti e Burro di Karitè dalle proprietà emollienti.
  • RESTORING LOTION la lozione specifica per capelli danneggiati e trattati che ripara e rigenera la struttura interna del capello, rendendolo straordinariamente idratato e sano. Una formula non grassa con Estratto di Castagna e Maqui (99% di ingredienti naturali).

Be Smart. Be Vegan. Be Maqui:
una vera e propria filosofia da amare e coltivare.

CREDITS
Hair: Stylistic Team Echosline
Photo: Marco di Filippo

Richiedi Informazioni: info@globelife.com

news n°
93946
From gossip
07 Jul 2020

Le collezioni (630 photo) degli Hairstylists
più famosi al mondo
I migliori 100 prodotti del mercato !

BEAUTYBAZAR 2020 GRATIS

Compila il form per RICHIEDERE IL BOOK
GRATIS

https://www.globelife.com/info/index.php?m=facebook

BEAUTYBAZAR è il manuale enciclopedico (stampato e on-line) dedicato ai parrucchieri e agli operatori (aziende, rappresentanti, grossisti/ distributori, parrucchieri) del settore moda-capelli.

Ogni anno BEAUTYBAZAR raccoglie i migliori prodotti e accessori professionali per parrucchieri ed estetica, l'arredamento per Saloni, indirizzi e contatti dei migliori grossisti della bellezza, il calendario delle fiere internazionali del settore.

Quest'anno BEAUTYBAZAR 2020 ha affiancato ad ogni prodotto alcune foto scelte fra le collezioni MODA-CAPELLI di stilisti internazionali.

Sfogliarlo è un vero spettacolo !

RICHIEDILO E' GRATIS

Tel: 0331-1706328
Wapp: 333-3247318

news n°
93893
From gossip
06 Jul 2020
Adrian Gutierrez International Hairstylist

The inspiration came from a smashup of different textures of the 1940's an 1970's with waves of afro texture to create an eclectic modern vibe

Ph: Damien Carney
Make-up: Joanne Gair
Stylist: Nikko Kefalas

hair-collections

news n°
147937
From beautynews
10 Jul 2020
Nell'Italia della Controriforma, la pittrice Artemisia Gentileschi è un unicum. Artista donna in un mondo di uomini, subisce uno stupro che darà vita a uno dei processi più celebri della Storia. Rifiuta il cognome del padre e dipinge corpi di donne sinuose e potenti, che destano scandalo in un Paese intriso di censura. Un'icona moderna, che ha subìto per secoli un ingiusto oblio.
news n°
147950
From beautynews
10 Jul 2020
Chanel ha presentato la collezione Haute Couture per l'Autunno/Inverno 2020-21 durante la prima Digital Fashion Week parigina. Virginie Viard ha reso ancora una volta omaggio al Karl Lagerfeld, trasformando le sue modelle in principesse punk dallo stile sofisticato ed eccentrico.
news n°
94069
From gossip
10 Jul 2020
Xaro Ferri Sanchís International Hairstylist

The Hydra of Lerna, daughter of Typhon and Echidna, was an ancient and merciless telluric aquatic monster in the shape of a polyphyletic serpent - whose number of heads could range anywhere between three to a hundred or even ten thousand according to sources.  This serpentine monster had poisonous breath and blood so venomous that even its scent was deadly.

Ph: Juanjo Martín
Make-up: Karla Rillo
Stylist: Xaro Ferri Estilistas

hair-collections

news n°
93839
From gossip
03 Jul 2020
studio 48 ravenna

Opening per il Salone STUDIO 48

Inaugurazione con brindisi e feste nel Salone ravennate ( Via Baracca 43 Lugo - RAVENNA) diretto da ANDREA FABBRI, hairstylist e consulente d’immagine diplomato presso la prestigiosa Lookmaker Academy sita all’interno del quadrilatero della moda di Milano

La filosofia aziendale ha preso una direzione chiara: salute e bellezza sono i cardini sui quali si fonda la ricerca artistica del Salone e la bellezza è in primis il risultato della salute.

La salute dei capelli si raggiunge infatti attraverso l’uso esclusivo di prodotti di altissima qualità: ecco perché STUDIO 48 si propone come Consulente d'Immagine, cogliendo la vera essenza dell’essere umano nella sua unicità, al fine di esaltare i punti forti e nascondere i punti deboli di ognuno.

STUDIO 48 è sulla TOP HAIRSTYLISTS 2020 !!

GUARDA QUI

studio 48 TOP HAIRSTILISTS
news n°
147936
From beautynews
10 Jul 2020
Sharon Stone ha 62 anni ma, nonostante l'età che avanza, continua a essere un'indiscussa icona di bellezza. Di recente ha condiviso una foto di quando era giovanissima e faceva la modella, dimostrando ai fan di essere stata sempre splendida e trendy.
news n°
147949
From beautynews
10 Jul 2020
Belén Rodriguez è tornata al lavoro dopo essere stata a Napoli con l'imprenditore Gianmaria Antinolfi. È alle prese con le registrazioni della nuova edizione di "Tu Sì Que Vales" e, immortalata nel backstage, ha rivelato uno dei primi look che sfoggerà nella trasmissione.
news n°
147939
From beautynews
10 Jul 2020

Pronte per lo shopping? In attesa dei saldi in negozio che iniziano il 1 Agosto, abbiamo stilato la nostra wish list di capi e accessori moda di Zara e Mango da sfoggiare nell'estate 2020.

Look scelti da ZARA:

  • Bermuda di jeans sfilacciati anni 90 più gilet nero

  • Mini dress di tessuto vichy

  • Mini dress color rosa fenicottero da indossare anche come top lungo di giorno

  • Mini dress floreale elasticizzato

  • Abito chemisier color giallo girasole

  • Camicia con volant e maniche a sbuffo da indossare anche con la gonna lunga color verde foresta

  • Secchiello di vimini con manici di legno e sandali con lacci alla caviglia color nude, accessori passepartout

Look scelti da MANGO:

  • Blusa a fiori con maniche a volant da indossare con i jeans a culotte

  • Mocassini intrecciati e giacca color verde militare per completare ogni outfit da giorno in città

  • Vestito lungo con balze color giallo sole

  • Borsa color coloniale intrecciata

  • Vestito traforato crochet color corda

  • Top elasticizzato e gonna lunga ricca di balze e volant color tabacco

Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Mango
Mango
Mango
Mango
Mango
Mango
Mango
Mango
Mango
news n°
147931
From beautynews
10 Jul 2020
People disagreeing with you is not the same as censorship or cancellation.
news n°
93849
From gossip
03 Jul 2020

Salon International returns to ExCel London from 10-12 October 2020 to support the hairdressing industry after a challenging year

salon international 2020

Salon International is back doing what it does best: celebrating the art, talent and community of hairdressing and reaffirming the business value of the industry.

With British hairdressing widely accepted as the best in the world, Salon International has long been at its heart. And, while the last few months have seen business put on hold, the coronavirus lockdown has also seen hairdressing in the spotlight more than ever, as clients across the country realised just how much they relied on professionals to make them look good and feel fantastic.

Salon International takes place at ExCeL London from 10th – 12th October 2020

Now, as salons prepare to reopen there are new challenges; from running a safe, socially-distanced salon to finding creative solutions for clients and teams.  Such creative solutions are found by joining together.  Salon International returns to help the industry to navigate this new landscape and provide a platform of inspiration for salons and hairdressers to boost their business in a post-lockdown world with education, trends and products to put them ahead of the game.

SALON INTERNATIONAL LONDON 2020 : a Celebration of Colour

Colour has always been the biggest profit driver for salons, and in a post lockdown world it’s more important than ever. Salons will be facing drastic root regrowth and colour corrections galore and reassessing clients who have decided to grow out their greys gracefully during three months at home. With this in mind, Salon International will, this year, feature its first ever bespoke Colour Stage: a dedicated stage with open prep area and a schedule of education and experts talking about all aspects of the colour business. The show will also welcome colour houses from across the world as exhibitors, from big names to indie brands offering something new.

Colour has always been big business for salons and that’s never been more true than now, when clients are desperate to get back to the salon. Going forward, salons will need to think creatively about the colour services they offer, the products they’re using and how they can continue to provide dynamic and exciting results for clients. That’s why we’re putting colour at the heart of Salon International this year, with more education and inspiration than ever. Our guest artists and brands will be providing no shortage of creative solutions and ideas, from the commercial colour business through to inspirational looks, all of which reminds hairdressers why they love what they do!

Jayne Lewis-Orr, Executive Director of Salon International

Safety Measures for Salon International 2020

The Salon International team continues to consult as the event approaches to ensure the most up to date measures are in place. The team will implement changes steered by Government requirements along with ExCeL London and industry expert advice.

news n°
147933
From beautynews
10 Jul 2020

C’è solo lei sul Lario, il lago di Como. E per giunta di proporzioni modeste, 200 metri di  larghezza per 600 di lunghezza. Bastano pochi minuti per attraversare lo stretto braccio d’acqua che la separa da Ossuccio. Verdissima, offre dei magnifici scorci e, ora che si può tornare a fare qualche gita fuori porta, è una meta altamente consigliata, come del resto tutta quella parte del lago. Lo sanno bene i cultori dell’architettura razionalista che a Como ebbe in Terragni il suo massimo esponente, ma che su tutto il Lario ha lasciato numerose e significative testimonianze tanto da potere considerare il Lario una specie di museo d’architettura diffuso. Pietro Lingeri, per esempio, coautore con Terragni di numerosi progetti, ha firmato non solo gli edifici che vi raccontiamo, ma poco distanti, la villa Leoni proprio a Ossuccio e il club motonautico di Tremezzo, poco oltre, sempre in zona. Anzi, la vicinanza di Lingeri con Terragni ha talvolta e a sproposito fatto parlare proprio di Terragni quale autore per gli edifici dell’Isola Comacina. Niente di più sbagliato. Casa Vogue pubblicò nell’aprile 2017 un reportage dedicato alle 3 casette per artisti che tuttora sorgono sull’isola e che un importante, doveroso e purtroppo tardivo restauro aveva reso nuovamente abitabili e visitabili. Nell’articolo si spiega con cura perché delle casette per artisti siano state costruite proprio su quell’isoletta. Guardatele ora, con occhio vacanziero: benché essenziali, ma non per questo prive di tutto ciò che serve, non pensate che se fossero su qualche sito di affitti brevi avrebbero prenotazioni a non finire? Per i più pigri, sull’isola ci sono anche un paio di ristoranti: menu fisso che non delude. E in più vi portano a/r a terra. (Paolo Lavezzari)

Gianni Ummarino

La storia dell’unica isola del lago di Como è secolare, intrisa di ignoto e mito. Qualche narratore più audace degli altri vorrebbe darle anche un sapore di mistero. A questo dovette pensare, tanto per mischiare ulteriormente le carte, Augusto Giuseppe Caprani, proprietario di quel lembo di terra, quando nel 1917 decise di lasciarla in eredità ad Alberto I re del Belgio, in segno di riconoscimento per l’opposizione che questo piccolo stato aveva mostrato contro l’espansionismo prussiano. L’idea era originale, ma praticamente insostenibile, tanto che il sovrano belga trovò come soluzione quella di ridonare l’isola “straniera” a un’istituzione italiana, l’Accademia di Belle Arti di Brera, perché diventasse punto di incontro e di scambio culturale tra le due nazioni. Ma, appunto, la vicenda era ormai intricata e dipanare la matassa non fu facile. 

Casa d'artistaGianni Ummarino

Ricevendo l’isola in dono, l’Accademia si impegnava ad attrezzarla adeguatamente perché servisse di base per il soggiorno degli artisti, e qualcuno pensò che questo progetto potesse diventare la base per lo sviluppo turistico della zona. Fu quindi deciso, nel 1920, di lanciare un bando per il rinnovamento dell’isola, di cui si intuivano al tempo stesso le grandi possibilità e le delicate fragilità: il concorso ebbe luogo nel 1921 ma, nonostante l’interesse suscitato da alcuni degli elaborati presentati, la giuria non ne ritenne alcuno meritevole di premio. Nel 1926, per ridare nuovo impulso al progetto, l’Accademia di Brera, nella persona del suo presidente Giovanni Beltrami, coinvolse Gaetano Moretti e con lui Federico Frigerio per uno studio di massima che fu presentato il 5 settembre di quell’anno. A nessuno dei due, però, interessava troppo entrare nel merito della progettazione architettonica, tanto che quando, nel maggio 1927, il nuovo commissario dell’Accademia di Brera invitò i due architetti a concretizzare il progetto, essi scelsero di associarsi con il giovane collega Luigi Maria Caneva, cui di fatto spettò il lavoro di stesura nel dettaglio degli edifici proposti. Nemmeno il progetto Moretti-Frigerio-Caneva, comunque, ebbe seguito. 

Casa d'artistaGianni Ummarino

Solo all’inizio degli anni 30 il lungo iter venne a maturazione. Messa da parte ogni ambizione a un ridisegno complessivo dell’isola, si procedette alla realizzazione delle sole casette per artisti, pensate come “foresterie” per il lavoro in residenza, durante l’estate, di artisti italiani e belgi, secondo il modello già a lungo sperimentato per tutto l’Ottocento da varie accademie. L’incarico venne affidato, senza concorso, a Pietro Lingeri, dopo che il gruppo di architetti, ingegneri e artisti del Razionalismo comasco (di cui faceva parte) aveva presentato, in occasione della Triennale di Milano del 1933, l’ideazione di una casa per artista pensata proprio in riferimento all’isola Comacina. Lingeri, da parte sua, affrontò l’incarico senza tenere in alcun conto le precedenti proposte e prove, ispirandosi invece all’opera di Le Corbusier

InternoGianni Ummarino

I suoi primi bozzetti sono una copia quasi identica del progetto lecorbusiano per la villa Errázuriz in Cile; in seguito, adottò un modello più neutro, alludendo più al metodo del maestro svizzero-francese che non ai dettagli dei suoi lavori, recuperando così anche un riferimento all’architettura locale. Gli edifici sono tre, tutti elaborati sullo stesso modello di base, ma con continue variazioni. L’estrema semplicità strutturale ne ha permesso la realizzazione con muratura tradizionale, in pietra locale di Moltrasio ed elementi lignei. Nel contesto di queste scelte di continuità con la natura e l’ambiente circostanti, si inseriscono le caratteristiche di modernità, evidenti sia nell’articolazione volumetrica complessiva, sia nell’impaginazione delle pareti (con tagli orizzontali e verticali insistiti), sia nell’uso di particolari materiali (come il vetrocemento). Nella spartana organizzazione degli interni, che forse è l’unico tentativo locale per mettere in pratica quell’Existenzminimum caldeggiato dai teorici del Razionalismo tedesco, si alternano riferimenti tradizionali come il soppalco in legno e altri di spiccata modernità come i minuscoli servizi igienici con elementi di arredo in metallo. 

InternoGianni Ummarino

Dopo un lungo periodo di abbandono, il recente restauro ha recuperato per quanto possibile la situazione originaria, soprattutto riaffermando l’utilizzo artistico previsto inizialmente per le costruzioni. Le tre case per artisti dell’Isola Comacina, oggi nuovamente fruibili (una per gli artisti belgi valloni, una per i fiamminghi e una per gli italiani) e valorizzate come elemento centrale del nuovo progetto turistico per rilanciare la destinazione, rappresentano un passaggio non marginale della ricerca architettonica del Razionalismo maturo, in equilibrio tra i riferimenti internazionali e il recupero della cultura edilizia locale, tra la tradizione e la modernità, tra le citazioni minimaliste e le atmosfere lariane; né da ultimo è privo di interesse notare che, nonostante le ridottissime variazioni da un edificio all’altro, quello dei tre dall’aspetto più “locale” è destinato proprio a essere la residenza dell’artista italiano.

Esterno Casa d'artistaGianni Ummarino
news n°
94077
From gossip
10 Jul 2020

ANGELO DI PASCA per capacità ed esperienze internazionali potrebbe affiancare o dirigere il Team Artistico di qualsiasi Azienda

ANGELO DI PASCA hairstyling

ANGELO DI PASCA è il professionista ideale per un’Azienda che voglia condividere la sua esperienza, sia come formatore e insegnante per EDITORIAL FASHION CONCEPT (nuova versione di insegnamento del total look della fotografia dell'acconciatura) che come Runway shows, che per SHOW e SEMINARI.
ANGELO DI PASCA:
 
- più di 200 copertine nel mondo hairdressing
- più di 10 premi international awards

Oggi è Couching per EDITORIAL HAIR CONCEPT BEHIND THE SCENE e insegna l'Abc di come diventare un EDITORIAL Hairdresser per le sfilate !


Il Suo Background professionale:

ANGELO DI PASCA, noto parrucchiere di fama internazionale, immigrato da giovane in USA a Chicago, frequenta la scuola Pivot Point per 4 anni e si inserisce nel salone di Vidal Sassoon a Chicago per due anni.
Poi si trasferisce a New York come freelance Editorial Fashion dove lavora con vari fotografi per altri 2 anni.
Qui, l’incontro con Horst Rechelbacher, proprietario e fondatore di AVEDA.

Vince 10 Global Artist Director AVEDA: Horst Rechelbacher fece di lui un hairdresser international che, girando il mondo, ha rappresentato il brand.
Superando poi vari master, diventò insegnante nella scuola HORST & FRIENDS ACADEMY by AVEDA a Minneapolis.
Dopo AVEDA per ragioni di famiglia ritorna in Italia e apre a Roma un salone insieme a Maurizio Zangheri e ci rimane insieme per 12 anni diventando Director Couching per la Selvaggio Team in giro per il mondo.
Successivamente arriva una clamorosa offerta dal Canada e spinge ANGELO ad andarci per 5 anni! Un'avventura fantastica.

ANGELO attualmente lavora da Mario Saccucci, suo amico da tempo. 
Collabora con Marco Saccucci ideatore della Saccuccimasterclass, un salone bellissimo nel quartiere più prestigioso di Roma Eur. 
Un team fantastico ! 
È felicemente contento, finalmente dove risiede la sua famiglia.
...ma potrebbe dare ancora molto di più al mondo dell'Hairstyling !


Per Maggiori informazioni: info@globelife.com

news n°
93824
From gossip
03 Jul 2020
Sebastian Curyło International Hairstylist

This Collection, it is an artistic expression of today’s world issues. MENTAL is an answer to pursuit of perfection, strongly created by addictive Social Media. It is a reaction to the desire for money, contamination of the natural environment and the time which slips through our hands uncontrollably.

Ph: Mateusz Bortlik
Team Curyło: Ewelina Brożek, Justyna Biskup,
Izabella Pietruszka-Kluska, Barbara Sędłak
Stylist: Anna Nowak-Curyło
Make-up: Klaudia Regiec
Backstage photographer: Jakub Lichorobiec
Models: Anastasiia Radko, Marta Robak,
Malwina Strządała, Marianna Skupień

hair-collections

news n°
93806
From gossip
02 Jul 2020
Sarah Clements & Rachel White International Hairstylists
Sarah Clements & Rachel White International Hairstylists

Find put the latest hair collection, called “Avone Gorge, Bristol ”, made by “ Sarah Clements & Rachel White” international hairstylist from UK

Ph: Bethany Aldred
Make-up: Destiny Linwood
Stylist: Sarah Clements & Rachel White

hair-collections

Encyclopedic hair website


Hairdressers take care of the health of hair in beauty and aesthetic salons,with style hairstyles for fashion-hair photos and sale of hair care products.

Related Topics

Hairdressers' lexicon

Parrucchieriitalia.net, hairdressers, hair, health, beauty salons, hair fashion photos, hairstyles, aesthetics, sale, baldness care, Parrucchieriitalia.net, hair fall, coloring, sunstrokes, balayages, meches, shatush, deja-vu, Parrucchieriitalia.net, Globelife, fair hairdressers, hair products brands, hairdressing sector, hair dye companies, professional hairdressing products manufacturers, manufactures lines with third parties, private labels, hair accessories, Parrucchieriitalia.net, hairdressers retailers, wholesalers sellers hair products, dealers hairdressing products, hairdressers, beauty salons, market research in the hair fashion industry, hair dressing equipment, hair information, hair information, Parrucchieriitalia.net, news hairdressing products, furniture hairdressing shops, import export, hairdresser supplies

X

privacy